Venerdì 23 agosto

​Festival MACboat, la magia ed il ritmo delle sonorità funky e jazz con i Groovin’ High​

Il cartellone musicale della rassegna allestita da Bisceglie Approdi regala un’esibizione carica di energia sulla darsena di nord ovest

Attualità
Bisceglie venerdì 23 agosto 2019
di La Redazione
I Groovin’ High​
I Groovin’ High​ © n.c.

Un quartetto affiatato come pochi, pronto ad “infiammare” la darsena di nord ovest con alcuni dei brani più celebri della tradizione funky e jazz. Può essere inquadrata così l’esibizione dei Groovin’ High, in programma venerdì 23 agosto (inizio ore 21) ed inserita nell’ambito della sezione musicale del festival MACboat 2019 predisposta da Stefano Porziotta ed organizzata da Bisceglie Approdi – Marina Resort.

I Groovin’ High sono nati dall’incontro romano di due musicisti calabresi (il chitarrista Roy Panebianco ed il contrabbassista Sasà Calabrese) con il sassofonista Kosta Ladisa (barese di nascita e romano d’adozione, storico membro degli Adika Pongo nonché autorevole critico musicale) e con il batterista foggiano Saverio Gerardi. Il quartetto proporrà una rivisitazione di brani celebri dei capisaldi del groove, con una serie di perle musicali di Lee Ritenour, George Benson, Stevie Wonder e tanti altri autori. Ampio spazio all’improvvisazione con un interplay di grande sintonia, i Groovin’ High omaggeranno anche i giganti del jazz come Miles Davis ed Herbie Hancock, interpretando in chiave del tutto personale brani che faranno ballare e danzare il pubblico presente in darsena.

Ingresso al concerto dei Groovin’ High con prenotazione contattando il 338/7212416, con contributo di complicità e solidarietà.

Lascia il tuo commento
commenti