L'evento

​Accabadora​, in scena a Bisceglie Anna Della Rosa​

Questa sera in prima regionale al Politeama Italia

Attualità
Bisceglie venerdì 15 marzo 2019
di La Redazione
Accabadora​, in scena a Bisceglie Anna Della Rosa​
Accabadora​, in scena a Bisceglie Anna Della Rosa​ © n.c.

Allieva di Luca Ronconi e Massimo Castri, diretta da registi come Peter Stein, Toni Servillo e Lluís Pasqual, già da esordiente Premio Duse come migliore giovane attrice di teatro, ragazza esangue nel film premio Oscar La grande bellezza, è la bravissima Anna Della Rosa a interpretare il ruolo di Maria in questa Accabadora, opera teatrale tratta dall’omonimo e notissimo romanzo di Michela Murgia, in prima regionale a Bisceglie, venerdì 15 marzo, alle 21,00, al Teatro Politeama, per la stagione comunale diretta da Carlo Bruni.

Con la regia di Veronica Cruciani, lo spettacolo affronta la vicenda dal punto di vista della figlia adottiva di Bonaria Urrai, l'accabadora di Soreni. Nel romanzo la Murgia racconta una storia ambientata in un paesino immaginario della Sardegna, dove Maria, all’età di sei anni, viene data a fill’e anima a Bonaria Urrai, una sarta che vive sola e che all’occasione fa l’accabadora. La parola, di tradizione sarda, prende la radice dallo spagnolo acabar che significa finire, uccidere. Bonaria Urrai aiuta le persone in fin di vita a morire. Maria cresce nell’ammirazione di questa nuova madre, più colta e più attenta della precedente, fino al giorno in cui scopre la sua vera natura. È allora che fugge nel continente per cambiare vita e dimenticare il passato, ma pochi anni dopo torna sul letto di morte della Tzia. È a questo punto della storia che comincia il testo teatrale scritto da Carlotta Corradi. Maria è ormai una donna, o vorrebbe esserlo, ma il ritorno sul letto di morte della Tzia mette in dubbio tutte le sue certezze.

Botteghino aperto al Garibaldi, dal martedì al venerdì, dalle 18,00 alle 20,00 e negli orari di programmazione cinematografica al Politeama Italia, temporanea location di questa stagione. Info: sistemagaribaldi@gmail.com - 371.1189956.

Lascia il tuo commento
commenti