Le date

​“Andrà… ce vu candò a x factor te sia appresendò”: in scena la Compagnia Dialettale

Tutti gli appuntamenti di questa esilarante commedia in vernacolo

Attualità
Bisceglie venerdì 09 novembre 2018
di Francesco Sinigaglia
Compagnia Dialettale Biscegliese
Compagnia Dialettale Biscegliese © n.c.

Che tutti ne parlino, che grande sia l’attesa, che si faccia il conto alla rovescia, che la sia tra le tradizioni natalizie un momento per vivere la magia vernacolare, che venga considerata un’istituzione acquisita, la Compagnia dialettale biscegliese, presieduta da Vicenzo Lopopolo, è pronta a calcare le assi del teatro Politeama Italia di Bisceglie e a far «rède come pazze» larghissime platee, nelle serate di venerdì 30 novembre, sabato 1, mercoledì 5 e giovedì 6 dicembre 2018, a partire dalle ore 20:30.

Da lunedì 5 novembre è stata, infatti, aperta la prevendita dei biglietti in Aldo Moro, 15 presso Maison fotografia, per lo spettacolo, in due atti, dal titolo “Andrà… ce vu candò a X Factor te sia appresendò”, diretto, come di consueto, da Uccio Carelli.

Con un tema attualismo e un cast che affianca nuove leve ai celebri volti, tra i quali quelli di Franco Carriera, Franco Di Bitetto e Francesco Mastrodonato, che hanno reso grande negli anni il sodalizio della compagnia vernacolare, veramente una fucina di talenti nonché habitat artistico da preservare e tutelare, simbolo dell’essenza biscegliese, la commedia degli equivoci in scena prevede grandi soprese.

L’autore della commedia, Pino Tatoli, anch’egli su scena, racconta la trama: «Ci sono detti popolari tipo “La carna triste nan la vòle menghe Criste” o “La morta pregòte nan vene màie” che rispecchiano fedelmente quelle che sono le personalità di Andrea Di Dio e nonna Rosina. Chiaramente la disputa infinita tra genero (Andrea) e suocera (Rosina) s’ingigantisce col passare degli anni. Le problematiche di questa famiglia devono anche tener conto dei continui messaggi con i quali la tv e i media ci inondano ogni giorno. Infatti Gianni, figlio di Andrea, perennemente disoccupato e in cerca di nuove soluzioni lavorative, crede che per risolvere i suoi problemi basti partecipare a un talent show per diventare magicamente ricco e famoso. Siccome i guai non vengono mai da soli, ci si mette pure un parroco indisponente e una coppia di artisti (tenore e soprano) trasferitasi nello stesso stabile della famiglia Di Dio a riversare i loro gravi problemi di coppia sul capo famiglia. Un finale inatteso scioglierà tutti i noi… forse!».

In scena, inoltre, saranno: Mariangela Di Benedetto, Antonella Di Chiano, Maristella Lupone, Noemi Ruffo.

Ospiti speciali: Carlo Monopoli, Raffaella Montini e il poeta-attore Nicola Ambrosino.

Lascia il tuo commento
commenti