L'iniziativa

​Incontro a Bisceglie sulla rete pugliese delle malattie rare

L'appuntamento promosso dal Rotart club con la dott.ssa Sonia Storelli​

Attualità
Bisceglie martedì 30 novembre 2021
di La Redazione
​Incontro a Bisceglie sulla rete pugliese delle malattie rare
​Incontro a Bisceglie sulla rete pugliese delle malattie rare © n.c.

Mercoledì 1 dicembre alle ore 20 presso l'Hotel Salsello il Rotary Club Bisceglie organizza una conversazione con la dott.ssa Sonia Storelli, pediatra, attualmente in servizio presso il Coordinamento Malattie Rare dell'AReSS - Regione Puglia, sul tema "Rari ... ma non troppo. La rete pugliese delle malattie rare e la medicina d'iniziativa".

"Dicembre è il mese dedicato dal Rotary International alla prevenzione e alla cura delle malattie - spiega Massimo Cassanelli, presidente del Rotary Club Bisceglie - tema sul quale il nostro club è particolarmente impegnato già da tempo, con il progetto per la realizzazione di un ambulatorio oculistico presso il Poliambulatorio Medico Solidale "Il Buon Samaritano", la partecipazione attiva alla campagna End Polio Now per l'eradicazione della poliomielite e l’importante evento di sensibilizzazione per la donazione delle cellule staminali organizzato pochi giorni fa in collaborazione con Rotaract, Interact, Adisco e numerose associazioni giovanili".

L'iniziativa di mercoledì 1 dicembre mira a informare sulla rete di assistenza messa in campo dalla Regione Puglia per le persone affette da patologie rare. Una rete che, seguendo il modello della "medicina d'iniziativa", ha l'obiettivo di rendere la sanità sempre più vicina al paziente, andandogli incontro senza attendere che le patologie si manifestino o si aggravino. Seguire questo modello è molto importante nel caso delle patologie rare, che purtroppo sono molto più frequenti di quanto questa definizione possa far pensare.

La partecipazione all'incontro, come da tradizione del Rotary Club Bisceglie, è aperta a tutti gli interessati.

Nel rispetto delle normative anti-covid, si accede con green pass e mascherina.

Lascia il tuo commento
commenti