Il fatto

R​accolta fondi per acquistare un Seabin, dispositivo che protegge le acque delle coste bisceglies​i

L'iniziativa delle associazioni Rebirth League – Associazioni: 2hand Molfetta, Bisceglie Unita, Classe Pensante, Muvt Aps​

Attualità
Bisceglie mercoledì 09 giugno 2021
di La Redazione
Bisceglie vista dall'alto
Bisceglie vista dall'alto © n.c.

In occasione della giornata mondiale dello sport, il 6 giugno ha esordito l’iniziativa a scopo benefico  “Rebirth League”, un torneo calcistico organizzato presso i campi sportivi di Casale San Nicola.

Si legge in un comunicato a firma di Cosmo Dell’Olio, Jacopo Cantatore, Michele Caprioli, Michele Magarelli, Silvia Cantarone e Tommaso Di Pinto.

L’idea è nata dal giovane cittadino biscegliese Michele Caprioli, il quale ha curato il coordinamento dell’evento avvalendosi del supporto dell’associazione di promozione sociale Muvt. L’ente associativo Giovanile, infatti, è impegnato sin dalla sua costituzione nel 2019, in una raccolta fondi volta ad acquistare un Seabin, dispositivo utile a proteggere le acque delle coste biscegliesi, da installare nel nostro porto; pertanto, Muvt a.p.s. e Michele Caprioli hanno stretto una collaborazione, affinché il ricavato dell’iniziativa sportiva fosse interamente devoluto al raggiungimento dell’obiettivo associativo dell’acquisto del Seabin. Inoltre, si è rivelato fondamentale ai fini della buona riuscita dell’evento, l’ausilio delle realtà cittadine di Bisceglie Unita, 2handsMolfetta e Classe Pensante, unioni associative già attive sul territorio biscegliese.

In particolare, il Seabin è un innovativo dispositivo di raccolta di rifiuti e microplastiche, capace di catturare una quantità annua di circa 1,5 tonnellate di detriti: si tratta di un espediente tecnologico volto ad incentivare la nostra città nel perseverare sul versante della tutela ambientale ed ecologica, tematica nei cui confronti i cittadini biscegliesi si sono dimostrati molto sensibili.

Ulteriore finalità del progetto consiste nel ridar vita allo sport cittadino, congelato da due anni di pandemia. Le associazioni impegnate nella realizzazione del progetto dedicano un ringraziamento particolare all’assessore allo sport Maria Lorusso, per aver partecipato alla Presentazione del Torneo; e ai gestori Di Bon Ton, Break Time, Make Art e Poseidon per aver preso parte alla realizzazione dell’iniziativa in qualità di sponsor.

Il torneo, cominciato il 7 giugno con la prima giornata ufficiale, proseguirà per tutta l’estate: ogni aggiornamento sarà disponibile sui canali di “Rebirth League”, “Bisceglie Unita”, “Muvt” e “Classe Pensante”, sulla piattaforma social Instagram.

 

 

Lascia il tuo commento
commenti