L'appuntamento

Cavalcando le onde e superando le barriere

L'iniziativa del Centro didatticaMente di Trani

Attualità
Bisceglie lunedì 17 maggio 2021
di La Redazione
Centro didatticaMente di Trani
Centro didatticaMente di Trani © n.c.

Praticare sport può essere un modo di evadere e di incontrarsi in particolare per i ragazzi che si sono ritrovati a dover affrontare un periodo critico dal punto di vista sociale e relazionale.

Per tale motivo le dottoresse Annamaria Palumbo e Gaia Prudente, Coordinatrici del Centro didatticaMente di Trani, associazione che si occupa del supporto extrascolastico di ragazzi con DSA e BES, hanno pensato di coinvolgere i loro ragazzi  in questa avventura avvicinandoli ad un nuovo sport: Stand up paddle.

Questa iniziativa legata a questo sport chiamato comunemente SUP, è nata dalla collaborazione con i ragazzi del team “Equilibrio” dell’associazione “ASD FIX FIT”di Trani composta dai soci: Riccardo Ferro, Annamaria Palumbo, Coordinatrice del Centro didatticaMente, Davide Paparella e Stefano Volpicella. 

Il SUP è uno sport che si sta particolarmente diffondendo nell’ultimo periodo e viene praticato mediante l’uso di una tavola e una pagaia per poter remare in piedi e in EQUILIBRIO, trasmettendo così una sensazione di benessere e libertà a chi lo pratica.

L’uscita con gli alunni del Centro didatticaMente è prevista per lunedì 17 maggio dalle 18.00 alle 19.00 sulla spiaggia di Colonna.

La finalità è quella di favorire in ragazzi che hanno difficoltà nell’apprendimento a promuovere l’intraprendenza nel cimentarsi in una nuova attività sportiva con coraggio e riuscendo a superare gli ostacoli che si presentano e conseguentemente sviluppare sicurezza e promuovere l’autostisma.

Ben presto il progetto troverà spazio anche a Bisceglie con una serie di iniziative di cui saranno resi noti i dettagli a breve. 

Lascia il tuo commento
commenti