L'iniziativa

La rotatoria diventa avamposto di legalità con le sagome di "Uomini simbolo della lotta alle mafie"

Progetto dell’IISS Cosmai patrocinato dal Comune di Bisceglie, giovedì 8 aprile il taglio del nastro

Attualità
Bisceglie giovedì 08 aprile 2021
di La Redazione
La rotatoria diventa avamposto di legalità con le sagome di
La rotatoria diventa avamposto di legalità con le sagome di "Uomini simbolo della lotta alle mafie" © n.c.

Un monumento dedicato alla memoria e un avamposto di legalità in un importante crocevia che collega tre istituti scolastici secondari di secondo grado e a pochi passi da altre scuole primarie e secondarie di primo grado. È quello che diventerà la rotatoria all’incrocio tra via Giuliani, via Fragata e via Cala dell’Arciprete, adottata dagli studenti e dal personale scolastico dell’IISS “Sergio Cosmai” che, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Bisceglie, hanno realizzato il progetto “L’isola della legalità”. Sono state realizzate e installate quattro sagome in lamiera a grandezza naturale che raffigurano quattro Uomini simbolo della lotta alle mafie: i magistrati Paolo Borsellino Giovanni Falcone, il giornalista Peppino Impastato, il direttore del carcere di Cosenza Sergio Cosmai, cittadino biscegliese. Inoltre, sulla rotatoria sono stati collocati quattro pannelli recanti citazioni sull’impegno civile e morale contro la criminalità.

All’inaugurazione, in programma domani, giovedì 8 aprile, alle ore 10, parteciperanno il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano; le Assessore Loredana Bianco e Roberta Rigante; il Prof. Donato Musci, dirigente dell’IISS “Sergio Cosmai”, ideatore e promotore del progetto; la Prof.ssa Tiziana Palazzo, moglie di Sergio Cosmai; il Prof. Giovanni Salvemini che ha coordinato il progetto durato tre anni e una ristretta rappresentanza di studenti.

 

Lascia il tuo commento
commenti