L'appuntamento

A "Salute!" si parla di ​Benedetta Fragilità, con Antonia Chiara Scardicchio e Felice Di Lernia

Iniziativa online in programma sino a domenica 28 febbraio promossa da Presidio del Libro/circolo dei Lettori di Bisceglie, sistemaGaribaldi e Vecchie Segherie Mastrototaro

Attualità
Bisceglie mercoledì 24 febbraio 2021
di La Redazione
Antonia Chiara Scardicchio
Antonia Chiara Scardicchio © n.c.

Terzo appuntamento per Salute! iniziativa online in programma sino a domenica 28 febbraio promossa da Presidio del Libro/circolo dei Lettori di Bisceglie, sistemaGaribaldi e Vecchie Segherie Mastrototaro con il sostengo del Comune di Bisceglie, Universo Salute, Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese. Uno spazio di riflessione multidisciplinare per aiutarci a comprendere meglio quanto stiamo vivendo attraverso le voci autorevoli di medici, psicologi, antropologi, scrittori, poeti, artisti tra i quali la virologa Ilaria Capua, il geologo e divulgatore Mario Tozzi, la sociolinguista Vera Gheno,  lo scrittore Daniele Mencarelli e il fotoreporter Sergio Ramazzotti.

Mercoledì 24 febbraio ore 18,30 in programma Benedetta Fragilità, con la pedagogista Antonia Chiara Scardicchio e l’antropologo Felice Di Lernia. Talvolta si fatica a difendere la speranza, confondendo resilienza con resistenza e pensando che la fragilità sia un limite da superare piuttosto che da integrare come un fattore prezioso, comunque significativo. Tutti vocati a divenire superuomini o superdonne e puntualmente frustrati dalla scoperta di non esserlo. Una  conversazione per indagare una contraddizione che spesso ci impedisce di superare la speranza come attesa, per trasformarla in cambiamento, riscatto.

Felice Di Lernia è antropologo, già operatore sociale, è stato dirigente del Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza e vice Presidente Nazionale. Membro della Società Italiana di Antropologia Medica, scrive e si occupa di epistemologia di sistemi, teorie e pratiche di cura e di progettazione, comunicazione sociale e sanitaria. Suoi Eppure il vento soffia ancora, Mio fratello è figlio unico e il blog Curacultura

Antonia Chiara Scardicchio, barese, autrice di numerose pubblicazioni, già docente e ricercatrice in Pedagogia all’Università degli Studi di Foggia e ricercatrice del CNR è oggi professore di Pedagogia Generale e Sociale presso la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Bari e si occupa di progettazione e formazione nei contesti dell’educazione e della cura. 

È possibile seguire Salute!  sulle pagine Facebook di Circolo dei Lettori Presidio del Libro Bisceglie, sistema Garibaldi, Vecchie Segherie Mastrototaro, Isolachenonce Opera Don Uva. 

Lascia il tuo commento
commenti