L'addio del tecnico

Adesso è ufficiale, Leopoldo Capurso lascia il Bisceglie C5

«Era giunto il momento di chiudere un capitolo importantissimo della mia vita professionale e umana. Grazie di cuore a tutti coloro che hanno vissuto un lungo sogno chiamato Bisceglie C5»

Altri Sport
Bisceglie venerdì 18 maggio 2012
di La Redazione*
Mister Capurso Bisceglie C5
Mister Capurso Bisceglie C5 © Cristina Soldano

Gli spifferi di radio mercato lo avevano ampiamente ipotizzato nei giorni scorsi, ma da qualche minuto c’è il conforto dell’ufficialità. La S.S. Bisceglie Calcio a 5 comunica in via ufficiale l’interruzione consensuale ed in assoluta amicizia con il proprio tecnico Leopoldo Capurso. La società neroazzurra augura al tecnico le migliori fortune per la prossima avventura, auspicando a Capurso di conseguire gli stessi successi avuti al timone del Bisceglie.

Dopo 18 anni alla guida del suo Bisceglie e 169 panchine collezionate in serie A, Capurso lascia, per approdare in un nuovo lido, il primo lontano da casa.

«Era giunto il momento di chiudere un capitolo importantissimo della mia vita professionale e umana –confessa un commosso Capurso– quello che mi ha legato a doppio filo con il Bisceglie C5. Ho vissuto con questa maglia 18 anni bellissimi, dai primi in serie C sino a sfiorare una finale scudetto. Ringrazio il mio presidente ed amico Alfonso Russo per il supporto che non ha mai fatto mancare e per aver scritto assieme a lui delle pagine importanti di storia dello sport biscegliese. Non dimentico altre figure dirigenziali determinanti per i successi del sodalizio neroazzurro: e quindi Eugenio Pedone, Giuliano Mastrototaro e Biagio Di Terlizzi. Un ideale abbraccio lo mando a chi in questi anni mi ha supportato ed al tempo stesso sopportato tutti i giorni di allenamento e durante le trasferte. Un grazie di cuore va al mio vice allenatore Roberto Chiereghin, all’amico Pierino Todisco, al mio storico massaggiatore Donato Ferrucci ed a Mauro Storelli. Non dimentico certo di ringraziare di cuore Giuseppe Franco, valido supporto negli anni al servizio del Bisceglie e Gianluca Valente per aver dato visibilità e voce in ambito nazionale alle mie idee durante questi anni. Infine ringrazio coloro i quali ci hanno seguito sempre, ovunque e comunque in tutte le nostre partite. I nostri tifosi sono qualcosa di speciale, che rimarrà per sempre nel mio cuore e che auguro un giorno di poter far tornare a gioire. Grazie di cuore a tutti coloro che hanno vissuto un lungo sogno chiamato Bisceglie C5».

Per Capurso adesso partirà una nuova esperienza con tante responsabilità, ma con altrettanti stimoli. «Bologna ed il Kaos –afferma Capurso– sono un progetto serio, competente e che ha creduto nel sottoscritto. Mi auguro di ripagare la fiducia datami dal presidente e dalla dirigenza felsinea cosi da toglierci delle soddisfazioni insieme».

*Si ringrazia Gianluca Valente Ufficio Stampa S.S. Bisceglie Calcio a 5

Lascia il tuo commento
commenti