"Roger Waters - us + them", il film- concerto alla Multisala Roma

Andria
dal 8 ottobre 2019 al 9 ottobre 2019 alle ore 00:00

L'appuntamento è per martedì 8 e mercoledì 9 ottobre

Indirizzo Multisala Roma

"Roger Waters - us + them", il film- concerto alla Multisala Roma
n.c. © n.c.

Evento speciale in programmazione presso il Multisala Roma: nelle giornate di martedì 8 e mercoledì 9 in arrivo il film-concerto “Roger Waters - us + them”, con riprese eccezionali realizzate nel corso dell’ultimo tour di Waters, acclamato unanimemente da critica e pubblico internazionali.

Nel corso degli ultimi due anni, Waters ha infatti suonato in un totale di 156 concerti davanti a 2,3 milioni di persone, esibendosi sui palchi di tutto il mondo. Sarà l’occasione per tutti i fan dell’artista e dei Pink Floyd per darsi appuntamento al cinema e rivivere la potenza di quell’eccezionale tour, riascoltando brani dagli album di maggior successo (The Dark Side of the Moon, The Wall, Animals, Wish You Were Here) e canzoni tratte dal nuovo album di Roger Waters, Is This The Life We Really Want?

Da sempre, le leggendarie esibizioni dal vivo di Roger Waters sono famose in tutto il mondo per essere esperienze sensoriali coinvolgenti e totalmente immersive: uniche nel loro genere, possono vantare una produzione audiovisiva all’avanguardia e un suono ‘quad’ senza precedenti. Spiega Roger Waters: «Non vedo l’ora che sia ottobre. Questo non è il classico concerto rock and roll: alcuni spettatori potrebbero urlare “yee haaaa”. Che va benissimo, certo! Ma molti piangeranno. Ed è quello che spero. US + THEM è un invito all’azione. Oggi l’Homo Sapiens si trova ad un bivio: possiamo far sì che l’amore sia l’elemento che ci unisce, possiamo sviluppare la nostra capacità di entrare in empatia con gli altri e agire collettivamente per il bene del nostro pianeta. Oppure possiamo rimanere comodi e insensibili e continuare, come pecoroni ciechi, a percorrere la nostra marcia omicida verso l’estinzione. us + them è un voto all’amore e la vita». Aggiunge il regista, Sean Evans: «questo è un grande film: un’incredibile performance messa a punto con cura, densa di emozioni e significato».