Dolmen dei Paladini o Colonnelle

Chiese, strade e piazze storiche, monumenti, palazzi ed edifici storici, insediamenti rupestri.

a cura di Mariella Nanna
vistaSez

Il dolmen dei Paladini è il meglio conservato fra i dolmen biscegliesi. Al tempo della sua scoperta si presentavano quasi intatti i quattro lastroni del dromos e i tre della cella, su cui poggiava un'enorme lastra di copertura, che misurava m 3 x 2,50 e pesava circa 8 tonnellate. Unico reperto rinvenuto fu un frammento di piccolo vaso che doveva contenere una materia colorante, adoperata nei riti funebri.

Il dolmen, situato al confine dell'agro biscegliese in zona Colonnelle (Corato), è raggiungibile percorrendo la via per Corato per 9 km fino all'altezza della masseria Cimadomo. Dopo 150 m si imbocca un viottolo sulla destra e lo si percorre per circa 250 m fino a raggiungere una parete campestre; seguendo questa per 100 m, sulla sinistra s'incontra il monumento.

Secondo una leggenda contadina il nome “dolmen dei Paladini” serberebbe il ricordo di una sfida tra giganti: chi fosse riuscito a sollevare un enorme masso per coprire la tomba di un capo sarebbe stato proclamato vincitore. Molti si cimentarono nella gara, ma solo uno riuscì a sollevare orizzontalmente un'enorme pietra, che servì da copertura per il sepolcro.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Bisceglie

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno