L'infinito -

Poesie, racconti, canzoni popolari, filastrocche, motti, soprannomi.

fonte: Tratto dal libro "Taralle e zùcchere Poesie in bilico tra lingua e dialetto" di Demetrio Rigante
a cura di

L'infinito è:
u téimbe,
u spazzie,
le numbre,
l'amóre de na mèmme
vèrse la véte
ca fòce nèsce...;
u velèsse agguandò,
abbrazzò
e guardaue
ind'a redd'ócchiere
ped addemannà
da dò accheménze
e a dò frennèsce....

L'infinito
nan tène
né còpe e né caude...,
na causa sóle è cèrte:
u patríune síue
è u Padr'Etèrne
ca, ce avèssema cambò
indègne,
cóme ne fógghie
de carte,
s'u chiaiche
ind'o palme
de la mane saue
e u scitte
inda la remate...

Cè dèv' éssere:
nenumbre
saup' a zère
è l'infinito
e "cusse"
mmane a Ddé
nan è chiú néinde!

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Bisceglie

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno