- I porci di Federico II

Poesie, racconti, canzoni popolari, filastrocche, motti, soprannomi.

a cura di

Federico II, il grande imperatore svevo, si dice che conoscesse a fondo l'animo dei suoi sudditi pugliesi. Secondo la tradizione, egli dedicò a varie città pugliesi alcuni suoi motti satirici in versetti latini, divenuti assai popolari col passare dei secoli.

Uno di questi dice: «O Bisceglie, nùtriti di ghiande all'uso dei porci!», parole con cui egli intendeva colpire le abitudini materialistiche del popolo biscegliese, che egli immaginava come un branco di porci intenti a cibarsi di ghiande ai piedi della Quercia, simbolo della città, raffigurata nello stemma civico.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Bisceglie

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno