Luciano Di Pinto: l'atleta che scolpisce il corpo

Più volte campione italiano, il body builder biscegliese ha l'ambizione di partecipare al "Musclemania" di Miami.

Altri Sport
Bisceglie venerdì 08 dicembre 2006
di La Redazione
Luciano Di Pinto
Luciano Di Pinto © Bisceglielive.it

«Da circa 3 anni ho ripreso ad educare e sviluppare il mio corpo e la mia mente con la nobile disciplina della cultura fisica». Così si presenta Luciano Di Pinto, atleta, culturista, body builder. Sottufficiale della Guardia Costiera di Bari, è istruttore/personal trainer di body building e fitness C.S.E.N.-C.O.N.I. e vanta anche il brevetto di paracadutista paramilitare A.N.P.d.I. e di assistente bagnanti F.I.N. Oltre alla passione per la palestra, quando il lavoro glielo permette, coltiva l’enologia (è Aspirante Sommelier) e la pittura, essendo diplomato al Liceo Artistico.

Attualmente su un’altezza di 172 cm., distribuisce un peso di 80 Kg. in gara, ma nel periodo invernale tende a raggiungere anche 85 kg.. Durante gli allenamenti invernali si allena con carichi elevati, al fine di incrementare la forza e la massa. Infatti ha sollevato ben 10 volte 120 Kg. per 5 serie, nell’esercizio di distensioni su panca piana con bilanciere, e nell’esercizio di Squat (piegamenti sulle gambe con bilanciere) ha effettuato, dopo un accurato riscaldamento e stretching, 4 serie per 10/8 ripetizioni arrivando a caricare 175 Kg., con un riposo tra serie di 3-5 minuti. Se in futuro deciderà di partecipare anche a gare di powerlifting, ci sarà da divertirsi. 

«Da un punto di vista agonistico, -racconta Luciano Di Pinto- la mia scelta è ricaduta sin dall’inizio sulle competizioni altezza/peso, che a mio modesto parere rappresentano degnamente quegli ideali di fisico muscoloso, elegante ed armonioso che stanno tornando in auge in questo momento. Con questo non voglio assolutamente sminuire i più classici body-builder, nella maggior parte dei casi fior di atleti che stimo ed apprezzo

Dopo la stagione agonistica del 2005, costellata di successi, durante la quale ha preso parte a 11 competizioni nelle file della I.F.B.B. e non, riportando ben 9 vittorie tra cui 5 titoli assoluti, conquistando il titolo di campione italiano, il periodo di preparazione invernale, a causa di un intervento chirurgico al ginocchio, ha subito la sospensione dei duri allenamenti, finalizzati al miglioramento delle proporzioni e all’aumento della massa muscolare in generale. «Ho dovuto praticare una delicata riabilitazione –racconta il bodybuilder-, «ma nonostante questo imprevisto mi sono ripreso in tempo per la stagione agonistica estiva, partecipando al 2° Grand Prix Nazionale di Vasto (CH) il 30/4/06 nelle file della prestigiosa W.A.B.B.A. (World Amateur Bodybuilding Association) conquistando il 1° posto nella categoria – 82,5 Kg

Successivamente il 06/5/06 ha preso parte al 4° Campionato Interregionale W.A.B.B.A. di Adelfia (BA) dove ho riportato meritatamente il primo posto Assoluto nella categoria Body Building, vincendo anche su atleti di taglia superiore. Ai Campionati Italiani W.A.B.B.A. svoltisi il 20/5/06 a Reggio Calabria si è aggiudicato il 3° posto nella cat. -75 Kg., confrontandosi con atleti molto preparati e il 27/5/06 al 4° Grand Prix Nazionale I.F.B.B. di Ostuni (BR) si è classificato nuovamente al 3° posto nella difficile e competitiva categoria – 80 Kg. Il 01/7/06 ha preso parte alla prestigiosa gara di Mister Italia A.I.C. giunta alla sua XXXVI edizione in concomitanza con il Mister Fitness Universe I.B.F.A. svoltosi il giorno successivo sempre a Sapri (SA) dove gli hanno assegnato il 4° piazzamento su una ventina di atleti, italiani e stranieri.

«Comunque la più grande soddisfazione è quando ricevi i complimenti dei giudici di gara, ex atleti e campioni di grosso calibro», ci confessa l’atleta biscegliese. «Va da sé che mi riprometto di migliorare ulteriormente le mie condizioni fisiche-atletiche e conseguentemente i risultati agonistici. Spero di riuscire in futuro nella qualifica a gare internazionali, ma il mio sogno nel cassetto non può che essere di partecipare al “MuscleMania” di MIAMI (Florida) e forte del mio peggior difetto (la testardaggine) e del supporto psicologico della mia famiglia, mi impegnerò per dare concretezza a questo meraviglioso sogno di “ferro”e magari dedicare il titolo alla memoria del mio caro papà, recentemente scomparso».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • shadow1 ha scritto il 15 luglio 2009 alle 12:07 :

    Incredibile!!! Questo campione, che ora detiene 2 titoli mondiali e ha conquistato la vittoria in tantissimi Grand Prix, è l'esempio della dedizione, spirito di sacrificio, tenacia e professionalità. Onori a Luciano...ad maiora Rispondi a shadow1

  • Angelamastro ha scritto il 04 agosto 2008 alle 14:25 :

    uekkkkkkkkkkk ke skifooooooooooooo Rispondi a Angelamastro

  • luciano73 ha scritto il 11 giugno 2008 alle 08:57 :

    no non lo conosco pasquale dell'olio, non ne ho mai sentito parlare e poi non mi risulta che abbia mai vinto qualche gara, ma da quello che leggo in qs. sito ha appena partecipato alla sua prima competizione, classificandosi terzo. Rispondi a luciano73

  • Luciano73 ha scritto il 10 giugno 2008 alle 23:13 :

    no non conosco pasquale dell'oli e poi non mi risulta che abbia mai vinto qualche gara, visto che quella a cui ha partecipato era solo la sua prima esperienza agonistica... Rispondi a Luciano73

  • nord_italia ha scritto il 09 giugno 2008 alle 17:57 :

    ma pasquale dell'olio è un tuo conoscente/collega/stessa squadra? ho visto che ha vinto una gara qualche giorno fa. ciao Rispondi a nord_italia

  • nord_italia ha scritto il 20 maggio 2008 alle 12:08 :

    ho scritto un commento ma non me lo pubblica... peccato Rispondi a nord_italia

  • nord_italia ha scritto il 20 maggio 2008 alle 10:45 :

    Prima ti tutto ti chiedo di accettare le mie condoglianze per la perdita del tuo papa'. Poi, che dire... Bravo! Continua cosi' e se ti fa piacere tienimi pure aggiornato. Spero di leggere notizie di ulteriori vittorie. A presto, L'Ex-Compaesano. Rispondi a nord_italia

  • LUCIANO73 ha scritto il 26 aprile 2008 alle 10:52 :

    Ringrazio sin d'ora tutti coloro che vorranno rilasciare un commento o giudizio, siano essi appassionati sportivi e non. Rispondi a LUCIANO73

Le più commentate
Le più lette