Il match

La luce in fondo al tunnel: il Don Uva torna a vincere

Interrotta la striscia negativa di tre sconfitte consecutive. Superato il Giovinazzo

Calcio
Bisceglie mercoledì 15 novembre 2017
di La Redazione
Don Uva calcio
Don Uva calcio © Don Uva calcio

Dopo tre sconfitte consecutive, il Don Uva torna a vincere e lo fa sul campo di “San Pio” contro un arcigno Giovinazzo, squadra che ha comunque dimostrato di non meritare l’attuale posizione in classifica.

Primo tempo insufficiente per i biancogialli, alla continua ricerca di un’identità e poco capaci di fronteggiare le incursioni dei padroni di casa, i quali al 10’ passano in vantaggio con l’ex Virtus Molfetta De Candia.

È sempre il Giovinazzo, pur non pericolosissimo, a mantenere il pallino del gioco rispondendo bene agli sterili attacchi dei biscegliesi che non riescono a rendersi mai veramente insidiosi. Al 32’ Colasanto, tutto solo, raddoppia sfruttando una ribattuta difensiva.

Nella ripresa la musica sembra non cambiare, ma al 63’ arriva l’episodio chiave che da una svolta al match: il rosso a Scarpa.

Da questo momento il team di Carlucci (espulso precedentemente per proteste) prende in mano le redini della gara e al 67’ accorcia le distanze grazie a un colpo di testa di Mastrapasqua che sfrutta un cross da sinistra di Colangelo.

Dopo soli tre minuti arriva il pareggio di Cataldo, lesto a raccogliere una punizione di Pasculli e a trasformarla in gol con un inzuccata sotto rete.

Gli animi si innervosiscono, il signor Ortenzi perde il controllo della partita ed espelle S. De Cillis del Don Uva, il portiere di casa Capriati e tre dirigenti dalla panchina biancoverde per proteste.

Tutto questo non sembra deconcentrare i biscegliesi che, sulle ali dell’entusiasmo, completano l’impresa grazie a uno degli uomini migliori: Porcelli, che con un bolide da distanza siderale indovina il sette beffando l’estremo difensore giovinazzese, appena fuori dai pali.

Proprio il mach winner a caldo commenta:

“Dopo un filetto negativo, arriva finalmente una vittoria importantissima, che ha riportato l’entusiasmo perso in famiglia. Grazie al rientro di giocatori di ruolo, ho ripreso la mia posizione in campo riuscendo a dare un maggiore apporto alla squadra”. “Il ritorno al gol mi ha concesso ulteriore fiducia - continua il jolly - e sono molto contento che sia servito a portare questi tre punti a casa. Dedichiamo questo successo al presidente Giuseppe Milone, mentre il mio personale gol è per tutti coloro che hanno sempre creduto in me”.

Prossimo appuntamento per gli uomini di Carlucci domenica in casa contro il Celle San Vito, formazione reduce da ben quattro vittorie consecutive.

Articolo a cura dell'Ufficio stampa del Don Uva calcio

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette