Torna il campionato di serie C oggi alle 18,30 al "Ventura"

Bisceglie - Catanzaro, dopo 19 anni ritorna la sfida contro i calabresi

Nel quarto turno del girone C di serie C, la formazione nerazzurra proverà a sgambettare la corazzata giallorossa e magari continuare la striscia di vittorie.

Calcio
Bisceglie sabato 16 settembre 2017
di Alessandro Ciani Passeri
La formazione del Bisceglie contro il Francavilla
La formazione del Bisceglie contro il Francavilla © felice nichilo

Match dagli antichi ricordi quello che andrà di scena questo pomeriggio alle ore 18,30 presso lo stadio "Ventura" di Bisceglie.

Sul terreno dell´impianto di Via Carrara Salsello sarà di scena il blasonato Catanzaro, compagine di spessore allestita dalla presidenza giallorossa per disputare un campionato di vertice.

Torna dopo ben 19 anni il match tra nerazzurri e giallorossi, il cui ultimo incontro risale esattamente al campionato di serie C2 1997/1998. Allora la gara terminò a reti inviolate, score che si è più volte ripetuto negli otto precedenti disputati in terra adriatica. Sette i pareggi (di cui per ben sei volte a reti inviolate) e una vittoria per i locali (risalente al campionato 1992/1993), questi i numeri con cui ci si appresta a vivere questo ennesimo incrocio tra i pugliesi e la formazione giallorossa.

La matricola terribile allenata da mister Zavettieri, dopo i due successi contro Paganese e Virtus Francavilla, ritorna in campo a seguito della sosta di campionato di Sabato scorso. L´obiettivo, come dichiarato dal tecnico nerazzurro, è quello di giocare alla pari degli avversari e con la giusta determinazione, pur riconoscendo la forza della compagine allenata da mister Erra, il quale organico annovera gente di comprovata esperienza in questa categoria e anche in categorie superiori. Tra gli elementi più pericolosi sicuramente la punta centrale ex Chievo e Catania Anastasi, il talentuoso Letizia, lo scorso anno divisosi tra Foggia e Reggiana e l´ala sinistra ex Lecce e Lanciano Falcone.

Quattro i punti in tre partite conquistati dai calabresi, che contano di far valere la propria esperienza a Bisceglie e proseguire la striscia positiva dopo il pari di sette giorni fa con la Juve Stabia.

Di contro Zavettieri (ex di turno), ha convocato tutti gli elementi a sua disposizione e valuterà negli ultimi minuti la possibilità di buttare nella mischia Azzi o Delic in attacco in caso di non perfette condizioni fisiche di Partipilo. La seconda posizione in classifica, ad un solo punto dalla vetta (seppur i nerazzurri abbiano disputato una gara in meno rispetto agli avversari), non deve far venire vertigini ma dare sicurezza a Petta e soci delle proprie potenzialità, pur rimarcando che l´obiettivo del club è quello di raggiungere quanto prima i 42 punti per la salvezza.

Quella odierna, sarà sicuramente una gara spettacolare con due formazioni che amano un calcio votato all´attacco. Moduli speculari per entrambi i tecnici che prediligono solitamente un offensivo 4-3-3.

L´appuntamento è fissato per le ore 18,30 al "Ventura". Cancelli aperti dalle ore 17.00

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette