Dopo il blitz di Civitanova marche, tornano in campo i ragazzi di coach Sorgentone

Di Pinto Panifici cerca a Giulianova il secondo successo esterno consecutivo.

Gara stuzzicante per la compagine nerazzurra sul parquet di una squadra giovane e sulle ali dell’entusiasmo per il primato in classifica.

Basket
Bisceglie venerdì 13 ottobre 2017
di Alessandro Ciani Passeri
Un immagine della Di Pinto Panifici
Un immagine della Di Pinto Panifici © graziana ciccolella

Con l'obiettivo di dare seguito al blitz di Civitanova Marche la Di Pinto Panifici è chiamata dal calendario del girone C di Serie B a una seconda gara consecutiva lontano da casa. I nerazzurri di coach Sorgentonequesta volta saranno di scena sul parquet del PalaCastrum di Giulianova nella sfida con una formazione a punteggio pieno.

Settimana intensa per Francesco Bedetti e compagni che hanno lavorato a testa bassa, nel corso della settimana, sui meccanismi che non sono stati ancora del tutto rodati e quei dettagli che possono fare la differenza durante una partita. Domenica (palla a due ore 18:00), il team biscegliese se la vedrà con la squadra allenata da Davide Tisato, giovane per età media ma composta da atleti che hanno già dimostrato di valere la categoria, come l’ala-pivot Nicola Bastone, il centro Daniele Tomasello e l’ala piccola Jacopo Preti.

Tra le fila degli abruzzesi un ex Bisceglie: Danilo Gallerini, il quale conclusa la carriera da giocatore, è divenuto l’assistente di Tisato.

Confermare i progressi mostrati in difesa a Civitanova, soprattutto nel quarto parziale (appena otto punti concessi) sarà indispensabile per violare il campo giuliese e dare vigore alle legittime ambizioni della società e dei sostenitori nerazzurri, che non hanno ancora digerito la sconfitta interna con l’Amatori Pescara all’esordio. Il match tra Giulianova e Di Pinto Panifici Bisceglie sarà diretto da Luca Santilli di Recanati (Macerata) e Fulvio Grappasonno di Lanciano (Chieti).

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette