Break decisivo propiziato da Gianmarco Leggio

Intensità difensiva e pioggia di triple, i Lions espugnano anche Giulianova

I nerazzurri subiscono l’irruenza abruzzese nel primo periodo ma col trascorrere del tempo prendono le misure degli avversari

Basket
Bisceglie lunedì 20 marzo 2017
di La Redazione
Lions Bisceglie © Graziana Ciccolella

Se ci fossero stati dubbi sul coefficiente di difficoltà della sfida del PalaCastrum, l’arrembante approccio alla gara da parte di Giulianova li avrebbe spazzati in fretta. I Lions hanno mostrato ancora la scorza dura della squadra di vertice, sopportando l’intensità di avversari orgogliosi e stimolati a far bene dal confronto con la seconda forza del girone D di Serie B. Bisceglie ha vinto con la difesa una gara scorbutica, contraddistinta da basse percentuali realizzative: gli appena 30 punti in 30 minuti concessi ai giallorossi abruzzesi sono stati il marchio di fabbrica della diciannovesima affermazione stagionale. Coach Sorgentone, alle prese con le non perfette condizioni fisiche di Gianmarco Leggio, ha scelto di inserire Enzo Cena nel quintetto iniziale.

Partenza sprint della formazione di casa, sospinta dal motivatissimo Riccardo Bartolozzi: due canestri del fresco ex di turno hanno contribuito al 7-2 per Giulianova. I giallorossi, particolarmente determinati, sono riusciti ad allungare fino al +10, complici il 2/9 al tiro e le quattro palle perse dagli ospiti in appena sei minuti. Quando Bartolozzi, scatenato, ha messo la sua terza tripla portando il risultato sul 18-7 e lo score personale a quota 13 punti, è parsa inevitabile una reazione dei Lions, che pure sono scivolati sul -12 a seguito del quinto canestro pesante del team di Francani, realizzato da Colonelli. Un primo quarto da dimenticare, con sei errori su altrettanti tentativi da oltre l’arco dei 6,75.

Lo zero è stato cancellato nell’azione d’apertura del secondo parziale: tripla di Cena, cui è seguita quella di Alessandro Potì che ha accorciato con un altro canestro per il 21-19, costringendo la panchina abruzzese al timeout. Botta e risposta dalla lunga distanza tra Cianella e Cucco in una fase centrale del periodo caratterizzata da tanti errori. I canestri di Rosa e di un altro ex, Danilo Gallerini, sono valsi il 28-22, puntualmente rintuzzato da Di Emidio e Cucco. Debutto stagionale per Antonio Falcone nel finale di tempo.

L’intervallo lungo ha giovato alla vicecapolista, che ha subito ristabilito la parità e messo la freccia grazie a Riccardo Antonelli, la cui stoppata ai danni di Gallerini ha dato una scossa emotiva al collettivo biscegliese. Mini break confezionato da Di Emidio e Cucco per il primo allungo (34-39), reso ancora più convincente dalle due triple di Leggio per il 36-45 cui Giulianova ha replicato, orgogliosamente, sempre da fuori con Colonnelli e Ricci, riportando la situazione in equilibrio.

Ultima frazione inaugurata da un altro canestro da lontano di Leggio e da due tiri liberi messi a segno da Cucco, preziosi nell’economia di un match a basso punteggio. Quando l’ala forte salentina ha ancora bruciato la retina per la sua quarta tripla (46-54) la panchina di casa è ricorsa al minuto di sospensione, inutile perché Cucco dalla lunetta per un fallo tecnico fischiato a Colonnelli e un inarrestabile Leggio (6/9 da tre) hanno scavato il solco decisivo, portando i Lions sul +12 (49-61).

Giulianova-Lions Bisceglie 51-61


Giulianova: Sacripante (0/3 da tre), Ricci 6 (1/2, 1/3), Colonnelli 16 (1/3, 4/8), De Angelis 5 (1/5, 1/7), Bartolozzi 15 (2/6, 3/3), Gallerini 4 (2/5, 0/3), Cianella 3 (1/2 da tre), Rosa 2 (1/3). N.e.: Magazzeni, Di Diomede. Allenatore: Ernesto Francani.

Lions Bisceglie: Cucco 10 (2/4, 1/9), Bruno 2 (1/2, 0/1), Potì 9 (3/7, 1/5), Cena 3 (1/2 da tre), Antonelli 11 (4/10, 0/1), Leggio 18 (0/3, 6/9), Di Emidio 8 (2/2, 1/1), Chiriatti (0/2, 0/3), Falcone. N.e.: Esposito. Allenatore: Domenico Sorgentone.

Arbitri: Soavi di Cagli (Pesaro-Urbino), Bonotto di Ravenna.

Parziali: 21-11; 30-28; 46-46.

Note: uscito per cinque falli Ricci. Fallo tecnico: Colonnelli. Tiri da due: Giulianova 8/24, Lions Bisceglie 12/30. Tiri da tre: Giulianova 10/29, Lions Bisceglie 10/31. Tiri liberi: Giulianova 5/5, Lions Bisceglie 7/11. Rimbalzi: Giulianova 32 (26+6, Bartolozzi 10), Lions Bisceglie 47 (33+14, cinque giocatori con 7). Assists: Giulianova 9 (Ricci 4), Lions Bisceglie 13 (Antonelli 5)

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette