La nota

​Gianni Casella: «Bene la decisione di Angarano. Ora dialoghiamo per programma comune»

L'invito: «Non contano le provenienze ideologiche, conta la visione di città migliore che abbiamo in mente»

Politica
Bisceglie martedì 14 novembre 2017
di La Redazione
Gianni Casella
Gianni Casella © n.c.

In seguito all’uscita di Angelantonio Angarano dal gruppo del Partito Democratico in consiglio comunale, il consigliere comunale Gianni Casella esprime compiacimento e approvazione per tale decisione.

“La scelta dell’amico Angelantonio - si legge nella nota - è frutto di coerenza coi suoi valori, con la sua fermezza e con la sua visione di gestione della cosa pubblica”, sottolinea Casella, “Non mi ha stupito tale decisione, anzi ha ancor di più rafforzato in me la convinzione di avere un collega in consiglio e nella vita politica cittadina appassionato, motivato e libero da vincoli partitici”.

“Alla luce di ciò”, spiega il consigliere Casella, “invito Angelantonio a un dialogo, a un confronto sereno e serio tra noi che abbiamo condiviso circa cinque anni di opposizione intransigente e propositiva, che abbiamo avanzato proposte attente e mirate, che abbiamo assistito a scelte opinabili dell’amministrazione Spina. E’ tempo di condividere una vision per il bene, per la crescita e per lo sviluppo della nostra città che è rimasta indietro sotto molti aspetti”.

In conclusione: “Qui non contano le provenienze ideologiche, conta la visione di città migliore che abbiamo in mente. Io e Angelantonio abbiamo già presentato ai cittadini, lo scorso settembre alle Vecchie Segherie, le nostre idee in tema di sviluppo e di crescita. Lavoriamo assieme per Bisceglie, uniamo le nostre energie, la nostra passione e le nostre competenze per dare a Bisceglie e ai biscegliesi una città migliore, per operare a favore della nostra comunità non come si è fatto in questi ultimi cinque anni, ma nel modo giusto, mettendo da parte i personalismi e le giuste aspettative personali, ponendo in primis la città”.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette