L'intervento

Bisceglie 2018: Il nostro omaggio a Paternostro innervosisce i maghi delle tessere

La replica a Vincenzo Valente

Politica
Bisceglie venerdì 15 settembre 2017
di La Redazione
Sergio Silvestris durante la conferenza stampa
Sergio Silvestris durante la conferenza stampa © BisceglieLive.it

Controreplica della coalizione di centrodestra di Bisceglie 2018 alle parole dell'assessore Vincenzo Valente.

Ecco il testo integrale dell'intervento:

«L’esponente della coalizione Bisceglie2018 Domenico Pizzi ha così commentato l’intervento dell’assessore Valente a seguito della conferenza stampa di mercoledì 13 settembre: “Mercoledì scorso abbiamo ricordato e omaggiato la figura di don Umberto Paternostro, il Sindaco che ha costruito Bisceglie e non si è arricchito della politica. Questo nostro gesto ha fatto molto innervosire i sostenitori dell'ex Sindaco Spina (quello che ha abbandonato il Comune per cercare di intascare 15mila euro, tradendo il patto con i cittadini).

Ringraziamo l'amico assessore Vincenzo Valente per averci mostrato quanto sono nervosi coloro che, dopo aver gestito il potere per 12 anni, non hanno alcuna intenzione di lasciare le poltrone. A lui, e agli altri che certamente seguiranno con espressioni scomposte e offensive, suggeriamo di stare molto sereni.

Si continuino ad occupare delle cose che sanno fare con grande successo, come IL RADDOPPIO DELLA TARI CHE HA AFFAMATO LE FAMIGLIE BISCEGLIESI, E COME IL NUOVO SISTEMA DI RACCOLTA RIFIUTI CHE HA TRASFORMATO BISCEGLIE E LE NOSTRE CAMPAGNE IN UNA DISCARICA A CIELO APERTO. Oppure si occupino ancora dei tesseramenti di massa al PD, delle tessere a pacchetti da dieci pagate con carte di credito cumulative.

E soprattutto, si sforzino di giustificare il gesto incredibile del loro ex Sindaco, che per cercare di intascare 15mila euro ha abbandonato il Comune e ha tradito il mandato ricevuto 4 anni fa dai Biscegliesi. Sono queste le degenerazioni della peggior politica, che andrebbero spiegate e insegnate ai giovani nelle scuole come esempi da non ripetere e come gesti da non commettere. Ringraziamo l’amico Vincenzo Valente per aver certificato qual è la differenza tra chi ancora per qualche settimana amministra la città, e chi come noi ha come riferimento figure nobili, oneste e generose come quella di don Umberto Paternostro”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Vincenzo Porcelli ha scritto il 16 settembre 2017 alle 08:37 :

    Non voglio entrare nel merito delle accuse e controaccuse, non vivo a Bisceglie quindi non ho riferimenti certi, ma usare Paternostro per una conferenza stampa preelettorale mi sembra una furbata da bottegaio levantino. Bisceglie ha bisogno di ben altro. Silvestri, del quale ho un'ottima opinione, in questo caso è stato mal consigliato o è scivolato. Rispondi a Vincenzo Porcelli

Le più commentate
Le più lette