Il caso

Il Prefetto diffida il Comune: «Bilancio entro 20 giorni o scioglimento anticipato»

Notificata in queste ore la diffida prefettizia

Cronaca
Bisceglie martedì 15 maggio 2018
di La Redazione
La notifica del Prefetto
La notifica del Prefetto © n.c.

Il Consiglio comunale di Bisceglie ha 20 giorni di tempo per approvare il bilancio consuntivo del 2017. In caso contrario sarà sciolto e nominato un Commissario per la gestione ordinaria dell’ente sino all’insediamento del nuovo Consiglio che uscirà dalle elezioni fissate per il 10 giugno, con eventuale ballottaggio del 24 giugno.

E’ stato notificato questa mattina, infatti, il decreto della Prefettura di Barletta-Andria-Trani che fissa il termine ultimo per l’approvazione dello strumento economico. Questo vuol dire che esiste la concreta possibilità che a pochi giorni dal voto possa subentrare un commissario prefettizio.

Ed è proprio quanto si legge nelle ultime righe della nota del Prefetto:

«Decreta al Consiglio del Comune di Bisceglie ai sensi e per gli effetti delle disposizioni richiamate in premessa, è assegnato il termine di 20 giorni decorrenti dalla data dell’ultima notificazione del presente decreto ai consiglieri per l’approvazione del rendiconto di gestione per l’anno 2017.

Decorso infruttuosamente il suddetto termine sarà nominato un commissario per l’approvazione predetta e si avvierà la procedura per lo scioglimento del Consiglio comunale.

Il segretario del Comune di Bisceglie è incaricato di curare la tempestiva notifica del presente decreto a tutti i consiglieri comunali e di trasmettere alla Prefettura le relate di notifica».

Lascia il tuo commento
commenti