L'intervento

Giorgia Preziosa: «Meglio un commissariamento che questa paralisi amministrativa»

Le parole della Consigliera comunale di opposizione

Cronaca
Bisceglie lunedì 13 novembre 2017
di La Redazione
Giorgia Preziosa
Giorgia Preziosa © n.c.

“Bisceglie è un calderone bollente ricolmo di situazioni spiacevoli, grottesche e negative provocate da un malgoverno nazionale. L'atto dovuto firmato dal Capo dello Stato Mattarella conferma l'auto decadenza di Francesco Spina così come previsto dal testo unico degli enti locali e, pur non provocando ripercussioni sull'attuale assetto amministrativo, dà seguito a una paralisi amministrativa netta e forte, preannunciata più volte dalla sottoscritta".

E' quanto afferma, in una nota, la Consigliera comunale Giorgia Preziosa.

"Sarebbe stato più opportuno - prosegue - commissariare il Comune in questi mesi che ci distanziano dalla elezioni amministrative e non renderlo ancora più inerte. Tale considerazione è avvalorata ancor di più delle incresciose conseguenze che questa decadenza ha prodotto: mancata comunicazione dei dati della raccolta differenziata che ha provocato un ulteriore aumento dell'ecotassa (episodio grave, ma minimizzato dall’attuale vice sindaco); aumento dei rifiuti abbandonati (situazione che non si risolve con droni o opinabili fototrappole); pesante e malgestita gestione di settori come scuola, lavoro e sicurezza.

E se qualcuno della maggioranza tende a sminuire queste serie problematiche, beh, allora vuol dire che non si rende conto delle condizioni in cui versa la nostra città”.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette