Ieri sera

Un biscegliese tenta di rubare un'auto ma viene arrestato dopo un inseguimento

Carabinieri e Metronotte sventano il furto di una Nissan Qashqai dopo un inseguimento: il veicolo era stato rubato pochi minuti prima a Corato a un imprenditore terlizzese

Cronaca
Bisceglie giovedì 09 febbraio 2017
di La Redazione
Un intervento dei Carabinieri
Un intervento dei Carabinieri © n.c.

Recuperata da Carabinieri e Metronotte un'auto rubata a Corato a un imprenditore terlizzese.

L'operazione, che ha portato all'arresto di un uomo, è stata portata a termine ieri sera dai Carabinieri di Andria in collaborazione con le guardie giurate della Metronotte Ruvo.

I fatti. Poco dopo le 20 una pattuglia della vigilanza impegnata in un normale giro di perlustrazione a Corato ha notato una Ford Focus che trainava a velocità sostenuta una Nissan Qashqai. Provenienti dal centro abitato coratino, i veicoli si dirigevano verso via Andria, per poi svoltare sulla bretella che porta alla provinciale 238 per Trani.

Insospettiti, gli agenti della Metronotte si sono avvicinati alle due vetture, ma gli uomini alla guida hanno immediatamente accelerato l'andatura, percorrendo la 238 in direzione Trani per poi imboccare - contromano - la s.p.13 per Andria.

A questo punto sono intervenuti i Carabinieri di Andria, che stavano pattugliando la zona e si sono portati immediatamente all'inseguimento delle due auto, costringendole a fermarsi.

Braccati, i ladri "hanno più volte tentato di speronare le macchine di servizio della vigilanza - afferma una nota della Metronotte - nel tentativo di far desistere gli inseguitori". Le guardie giurate però sono riuscite a fermare la corsa del Qashqai e a bloccarne il conducente, un uomo di Bisceglie, consegnato poi ai Carabinieri, che lo hanno tratto in arresto. Gli individui a bordo della Focus, invece, sono riusciti a far perdere le loro tracce.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette