L'evento

​“New Chorus in Classic”​ debutta a Bisceglie

Presso la sede di Universo Salute

Attualità
Bisceglie venerdì 13 luglio 2018
di Francesco Sinigaglia
​“New Chorus in Classic”​ debutta a Bisceglie
​“New Chorus in Classic”​ debutta a Bisceglie © BisceglieLive.it

Emozioni e talenti si sono susseguiti presso la sede di Bisceglie di Universo Salute con il concerto polifonico “New Chorus in Classic”, a cura del M° Marzia Pedone e al pianoforte M° Angelarosa Graziani.

L’evento realizzato e curato dagli Educatori professionali gruppo ARMONIA (Laura Losapio, Grazia Perrone, Ciro Croce, Angelo Venditti, Sergio Scaramuzzino, Pasquale Zecchillo, Antonio Amoruso, Gaetano De Florio), tra i quattro gruppi di educatori e maestri d’arte (armonia - emozioni - energia - felicità), sono finalizzati alla realizzazione di un parco giochi per bambini presso la struttura di Bisceglie.

Si è tenuto, dunque, nella serata di mercoledì 4 luglio il nuovo appuntamento musicale ideato dal New Chorus nella piazzetta dell’Immacolata antistante i reparti RSA Madre Pia, Unità di riabilitazione Alzheimer, via Cala di Fano – Bisceglie.

New Chorus è un coro polifonico, nonché nuova realtà nel panorama culturale della città di Biscegllie. Il gruppo si è costituito nello scorso ottobre per volontà di alcuni coristi amanti del bel canto, provenienti da vari altri cori amatoriali cittadini. L’esperienza, fin oggi, è andata arricchendosi: New Chorus al momento conta un ensamble di trentaquattro elementi, guidati dai maestri Marzia Pedone, flautista e soprano, direttrice del coro, e Angelarosa Graziani, pianista.

New Chorus ha debuttato con una serie di concerti nel corso del periodo natalizio, riscuotendo notevoli consensi da parte di pubblico e critica e, a distanza di mesi di costante preparazione, ha esibito la sua poliedricità con un repertorio classico e impegnativo, a testimonianza della crescita e delle maturate competenze dei componenti, frutto del lavoro artigianale e appassionato dei maestri.

In programma, a seguito della presentazione curata dall’attrice Grazia Lopopolo, ha previsto: “Signore delle cime” (De Marzi), “ Dolce sentire” (Ortolani), “ Ave verum corpus” (Mozart), “Dona nobis pacem” (Mozart), “Gloria” (Vivaldi), “Ave Maria” dall’intermezzo di “Cavalleria rusticana” (Mascagni), “Panis angelicus” (Franck), “Lascia ch’io pianga” (Handel), “Adagio in Sol minore” (Giazotto).

Si è trattato di un successo che il pubblico presente invita a ripetere per l’alto valore artistico, oltre che culturale.

Lascia il tuo commento
commenti