L'evento

​"I volti della violenza a teatro​", il saggio del regista biscegliese Francesco Sinigaglia

Presentato all'Hotel Salsello

Attualità
Bisceglie lunedì 16 aprile 2018
di La Redazione
Francesco Sinigaglia ha presentato I volti della violenza a Teatro
Francesco Sinigaglia ha presentato I volti della violenza a Teatro © BisceglieLive.it

"I volti della violenza a teatro" (edit. TraLeRighe Libri, 2017) scritto da Francesco Sinigaglia ha riscosso un nuovo successo: si è tenuta, infatti, nella serata di giovedì 12 aprile 2018, presso l'hotel Salsello di Bisceglie, la serata di presentazione del saggio del regista biscegliese nell’ambito della rassegna letteraria del Rotary Club cittadino.

L'incontro è stato promosso ed organizzato, dunque, dal Rotary Club di Bisceglie e dal suo Presidente, l'arch. Pierpaolo Sinigaglia, in collaborazione con: la CompagniAurea, la S.O.M.S. Roma Intangibile, il presidente D’Addato e il presidente emerito Nicolantonio Logoluso, la Fondazione DCL e la presidente Lucia Di Ceglie e l'editore lucchese "TraLeRigheLibri" Andrea Giannasi.
Dopo i saluti del Presidente Rotary e del Sindaco di Bisceglie avv. Vittorio Fata, i lavori sono stati condotti da Sabrina Papagni che ha intervistato brillantemente l'autore.

Durante la serata hanno avuto modo di far conoscere i propri doni artistici, di concerto agli approfondimenti curati da Francesco Sinigaglia sull’opera: Camilla Sinigaglia, attrice della compagniAurea, con il reading del libro “I volti della violenza” circa la drammaturgia di Dacia Maraini; Sarah Di Pinto, straordinaria interprete, pianista e cantautrice, già distintasi nella città di Sanremo; Giovanni Recchia, giovane talento della scrittura, giornalista e rapper. La serata che ha suscitato emozioni, inoltre, è stata molto apprezzata dalla gremita sala accorsa per il tema sentito e tanto attuale.

«Quante le "emozioni create" da Francesco Sinigaglia, Camilla Sinigaglia, Sabrina Papagni, Giovanni Recchia e Sarah Di Pinto. Per quel che mi riguarda, la bella riuscita è tutta loro: appartiene ai loro talenti. Dicevo, dunque, a loro e a chi ha trasmutato una sala conferenze in un altrove onirico con scene e luci: Andrea Di Molfetta e Mimmo Palmiotti», ha sottolineato Pierpaolo Sinigaglia, da sempre mecenate ed attento alla promozione della cultura letteraria, al termine del meeting.

Infine, si sottolinea il ringraziamento rivolto dal giovane regista biscegliese al Rotary Club di Bisceglie ed al Presidente Pierpaolo Sinigaglia che hanno sfidato senza paura i «dietrologi» degli alberi genealogici a favore della sana cultura. Ancora Francesco Sinigaglia ha tenuto a ringraziare il pubblico intervenuto che continua a dispiegarsi tra le varie esperienze teatrali e letterarie proposte e che segue con passione ed entusiasmo la compagniAurea nell'ambizioso progetto di sensibilizzazione artistica e culturale.

La compagniAurea prosegue verso tappe nuove: lunedì 23 aprile, infatti, le attrici Anna Lozito ed Elvira Ventura, con la regia di Sinigaglia, saranno le voci narranti di "Stammlager. L'incubo della memoria", presso il Castello Svevo di Bisceglie, per il Club UNESCO, presieduto da Pina Catino. Seguirà, poi, nel mese di giugno, la messinscena degli spettacoli "Altrove" e "Il Gobbo di Notre Dame" presso il Teatro Don Luigi Sturzo.

Lascia il tuo commento
commenti