L'evento

Il Rotary di Bisceglie ​"Viaggia nella quinta dimensione"

Nuovo traguardo nella solidarietà con un service dedicato all’Associazione Nazionale per la lotta contro i Tumori

Attualità
Bisceglie martedì 13 marzo 2018
di Francesco Sinigaglia
​
​"Viaggio nella quinta dimensione" del Rotary © BisceglieLive.it

Il Rotary Club Bisceglie, presieduto da Pierpaolo Sinigaglia, nella serata di domenica 11 marzo 2018, ha segnato un nuovo importante traguardo nella solidarietà con un service benefico dedicato all’associazione ANT locale – Associazione Nazionale per la lotta contro i Tumori, ovvero la più ampia realtà no profit per l’assistenza domiciliare gratuita ai malati di cancro.

Si è tenuto infatti, presso il teatro Garibaldi di Bisceglie, uno spettacolo di illusionismo, “Viaggio nella quinta dimensione”, a cura del mago biscegliese Carlo Capurso, a poco più di un mese dalla morte di Nina Di Modugno, anima e motore dell’ANT di Bisceglie. Il Club Rotary, infatti, per l’occasione, ha destinato il ricavato della medesima messinscena pro ANT, al fine di continuare a sostenere l’importante attività che essa svolge nel nostro territorio.

Lo spettacolo di illusionismo organizzato dal Rotary e dal programma di Sinigaglia ha riscosso un successo straordinario gremendo fino all’ultima postazione il teatro Garibaldi, e coinvolgendo anche il mago Fast (Carlo Di Pilato) e le assistenti ai numeri Manuela Valente e Rossella Amoruso.

Sono stati presenti in sala, portando il saluto rispettivamente per la Città e dell’ANT: Vittorio Fata, Sindaco di Bisceglie, e Mariafranca Salerno, nuova delegata per l’ANT Bisceglie, eletta lo scorso 19 febbraio. Sono accorsi in platea, inoltre, i presidenti e i soci di numerosissime associazioni biscegliesi che hanno risposto con entusiasmo all’invito del Rotary, aderendo alla finalità della manifestazione.

Si è trattato di un’altra grande vittoria del Club Rotary di Bisceglie per il raggiungimento del concetto di “bene comune”, valore affermato dal Presidente durante l’evento, nonché della pubblica felicità. Il Rotary fa la differenza.

Lascia il tuo commento
commenti