venerdì 14 settembre 2012 Cultura
Nei giorni scorsi il musicista si è incontrato con il dottor Antonio Marzano dell'Ass. Fonè, assicurando la sua presenza a Bisceglie per il Concerto di Capodanno

A Bisceglie il celebre pianista di fama internazionale Roberto Cappello

L'Ass. Fonè programma un concerto con il celebre musicista di origini leccesi, Roberto Cappello, Direttore del Conservatorio di Parma

Segnala questa notizia ai tuoi amici con una email
A:
Da:
Messaggio:
a sx il Maestro Cappello con il Dottor Marzano
- a sx il Maestro Cappello con il Dottor Marzano © n.c.

Ormai non è più solo un sogno bensì una prossima realtà: il celebre pianista di fama mondiale, il Maestro Cappello sarà ospite a Bisceglie.

Nei giorni scorsi il Presidente dell'Associazione musicale “Fonè” di Bisceglie, il pediatra Antonio Marzano con sua moglie, la prof.ssa  Anna Rotunno, componente del direttivo del sodalizio musicale, ha incontrato il Maestro Roberto Cappello, affermato artista di fama internazionale, con il quale ha fissato una sua prossima esibizione a Bisceglie, per il Concerto di Capodanno, presso la bella chiesa di Sant'Andrea.

Ma ecco il racconto di questo incontro dalle parole del dottor Marzano: “La prima volta che ho ascoltato Roberto Cappello è stato circa quindici anni fa presso La Vallisa a Bari. In quell' occasione come ho ricordato al Maestro lui eseguì mirabilmente le quattro Ballate e la Polacca di Chopin. L'emozione che mi procurò fu molto molto intensa e tra l'altro ho ricordato al Maestro che in quella serata ci furono due episodi che non dimenticherò mai....il gracchiare con la gola di un signore che evidentemente lo faceva di proposito, tanto che dovetti con forza trattenermi dall'alzarmi e prenderlo a schiaffi e, per converso un' avvenente signora che alla fine del Concerto e della standing ovation chiese al Maestro l'esecuzione di un brano che il Maestro rifiutò con un sorriso benevolo...!"

E Marzano prosegue: "A distanza di tutti questi anni ed in una veste diversa, non più solo appassionato spettatore, ma quale committente e Presidente dell'Associazione Musicale “Fonè” onlus ho rivisto e riascoltato a Palazzo Celestini in Lecce il Concerto che il Maestro ha eseguito gratuitamente per l'erigendo Ospedale Pediatrico del Salento. Cappello ha eseguito 14 brani del Wanderer e cioè i Lider di Schubert-Liszt. Tra tutti il brano la Serenata che è su youtube, da Cappello eseguita, è veramente magica!"

Propio in quella occasione e non senza un pizzico di faccia tosta, con molta circospezione e facendomi precedere dal biglietto da visita, mi sono presentato con mia moglie dopo lo strepitoso ed applauditissimo concerto ed ho chiesto un piccolo incontro. Lui ci ha guardato incuriosito ed un pò dubbioso. Quando dopo le presentazioni gli ho chiesto se avesse avuto curiosità di un Recital a Bisceglie, mentre i suoi agenti negavano decisamente, lui è rimasto interdetto, ha chiesto di Bisceglie e della Fonè e poi ci ha congedato dicendoci che mi avrebbe telefonato. Siamo andati via con la coda tra le gambe,sospirando..almeno ci ho provato...!"

"Ci tengo a dire che Roberto Cappello di 61 anni è docente di pianoforte principale presso il Conservatorio di Parma "A. Boito" ed è stato nominato Direttore per il triennio 2010/11 - 2012/13. Originario di Campi Salentina è uno dei primi pianisti al mondo. Ma non sono certo io che ne devo tessere le lodi!

Quando ormai il discorso sembrava archiviato ecco che a distanza di tre settimane una domenica mattina squilla il telefono e all'altro capo la voce dice...buon giorno..sono Roberto Cappello! E' superfluo scrivere dell'emozione..è come se ad un tifoso della Juventus telefonasse Del Piero o ad uno della Roma, il magico Totti..ecc..Se mi telefonasse Mazzola, proverei la stessa emozione...si vede che sono diventato...anziano...! Beh per farla breve...dopo i ringraziamenti ed i convenevoli è stato Cappello che ha fissato per il prossimo 12 gennaio 2013 il Concerto a Bisceglie. Per cui onde mettere a punto i dettagli sono andato con mia moglie a Citta di Castello dove mentre eravamo a pranzo il Maestro mi ha comunicato il programma che eseguirà: la prima parte sarà dedicata a Beethoven co la Sonata l'Appassionata e, a suguire Le Bagatelle, opere gioiose e molto conosciute es ..”Per Elisa”...la seconda parte sarà invece dedicata a Chopin..ma avrò modo di comunicare i dettagli prossimamente.

Ed il dottor Marzano conclude il suo racconto: "La sera il Maestro ha eseguito un doppio Concerto per Piano e Orchestra presso la Chiesa di San Domenico a Città di Castello, il Totentanz di Liszt e La Sinfonia Wanderer di Schubert Liszt. Che dire..? Pubblico numeroso, elegante,attento, premuroso.....una esecuzione Magistrale e Meravigliosamente Romantica!"

 

 

Commenta la notizia

Non verranno convalidati i commenti che:

  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
{ "items": [{ "data_inizio": "2013/12/16", "data_fine": "2013/12/24", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bisceglie/cornice/CORNICE-videoservice.jpg", "href_immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bisceglie/cornice/vol-VIDEOSERVICE.jpg", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#ffffff", "top":"105" }] }