L'evento

Bisceglie, dove le stelle sono più vicine

Inaugurato il Casale di Pacciano. Sarà un osservatorio astronomico

Cronaca
Bisceglie domenica 13 marzo 2016
di La Redazione

Inaugurazione Casale di Pacciano

<p>Bisceglie, 12 marzo 2016</p>
L&#39;inaugurazione del Casale Pacciano © n.c.

«Con grande emozione, in un contesto suggestivo, tra decine di sbandieratori in divisa medievale, ho inaugurato il Casale di Pacciano, i cui lavori di recupero sono costati complessivamente 400mila euro, frutto di finanziamenti regionali. Si tratta di uno dei casali più prestigiosi e più ricchi di storia del nostro territorio, che sviluppa il percorso intrapreso dalla mia amministrazione a tutela dei casali pubblici e privati di rilevanza culturale e storica».

Con queste parole il Sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, ha voluto sottolineare l'importanza dell'opera realizzata.

«Gli antichi proprietari di questo casale, adesso di proprietà comunale - ha aggiunto il Sindaco -, furono anche i fondatori della chiesa di Sant'Adoeno nel centro storico biscegliese. Erano presenti oggi i responsabili locali del Fai e dell'Unesco e illustri studiosi di arte e cultura. Abbiamo concesso questo bene culturale, che impreziosisce l'agro biscegliese ricco di ulivi creando un magnifico connubio tra arte, storia e natura, all'Associaziome Trekking Astrofili Physis, presieduta da Giuseppe Troilo, che si è prefissata l'obiettivo di far diventare il casale di Pacciano uno dei punti di osservazione delle stelle più importanti in Puglia».

«Ho ricordato, infine, durante il mio saluto, il prof. Antonio Masucci - ha concluso il Sindaco -, membro dell'associazione degli Astrofili che per primo ha sviluppato l'intuizione, trasformata dalla mia amministrazione in un concreto atto amministrativo. Al prof. Masucci, illustre studioso di fisica della città di Bisceglie e mio docente di matematica e fisica al Liceo Scientifico "Da Vinci", dedicheremo il grande telescopio che verrà, con il contributo comunale, acquistato e installato sulla torre del casale di Pacciano. Alle bruttezze della vecchia politica continuiamo a contrapporre una visione alta ed etica dell'azione amministrativa e del futuro della città».

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette