giovedì 20 settembre 2012 Cronaca
Le considerazioni del Presidente della commissione, Vincenzo Valente

Crisi della Casa Divina Provvidenza, la preoccupazione del Consiglio provinciale Bat

Ieri la relazione finale della Commissione provinciale istituita per affrontare il problema che mette a rischio il futuro dell'Ente

Segnala questa notizia ai tuoi amici con una email
A:
Da:
Messaggio:
Il Consiglio provinciale Bat
- Il Consiglio provinciale Bat © n.c.

Nel corso della seduta di ieri, il Consiglio provinciale di Barletta - Andria - Trani ha preso atto della relazione finale della Commissione Consiliare Speciale sulle problematiche occupazionali della Casa Divina Provvidenza di Bisceglie, alla scadenza dei suoi lavori (durati sei mesi così come stabilito dal Regolamento del Consiglio provinciale).

L’occasione è stata inevitabilmente propizia per tracciare un bilancio sulle attività svolte dalla Commissione, presieduta dall’attuale Presidente del Consiglio provinciale Vincenzo Valente, nonchè sullo stato attuale dell’ente ecclesiastico.

«Vorrei anzitutto ringraziare tutti i componenti della Commissione per il prezioso impegno profuso ed il Presidente della Provincia Francesco Ventola, il cui costante sostegno ai lavori della Commissione è risultato fondamentale per le interlocuzioni tenute in questi mesi nei vari livelli istituzionali - ha affermato Valente -. Inutile nascondere che le problematiche in seno alla Casa Divina Provvidenza non si sono affatto risolte; anzi, la situazione continua ad essere fortemente compromessa, con il rischio di enormi ricadute per le centinaia di persone che ivi ricevono assistenza e per quanti vi svolgono attività lavorativa».

«La nostra Commissione - ha proseguito Valente - ha avuto modo in questi mesi di incontrare i vertici della Regione Puglia e quelli dell’ente Casa Divina Provvidenza, con l’intento di concordare soluzioni utili a risolvere almeno in parte la crisi. Nonostante il cauto ottimismo iniziale, l’improvviso cambio di rotta si è avuto lo scorso 20 marzo, allorchè i responsabili dell’ente divulgavano una richiesta di cassa integrazione in deroga per 664 dipendenti, di cui 450 della sola sede di Bisceglie. A rendere ancor più complicata la situazione, la richiesta della Procura di un avvio di procedura fallimentare dell’ente. Così, mentre centinaia di lavoratori rischiano di ritrovarsi senza un posto di lavoro, con tanto di preoccupazione per gli oltre mille pazienti assistiti nelle diverse unità operative, i vertici della Cdp continuano a fare orecchie da mercanti!».

Il Presidente Valente ha poi concluso: «nonostante le attività della Commissione Speciale si chiudano qui, la Provincia continuerà a tenere alta l’attenzione su quanto accade in seno alla Casa Divina Provvidenza, senza mai far mancare il proprio supporto incondizionato a tutti i dipendenti ed i pazienti».

Sempre nel corso della seduta odierna, il Consiglio provinciale di Barletta - Andria - Trani ha approvato all’unanimità dei presenti il Piano Faunistico Venatorio Provinciale, che comprende, come previsto dalla Legge Regionale n.27 del 1998, programmi di valorizzazione ambientale finalizzati alla riproduzione naturale ed all’immissione della fauna selvatica.

La versione definitiva del Piano, consultabile sul sito internet della Provincia (www.provincia.bt.it), fu approvata dal Comitato Tecnico Faunistico Provinciale lo scorso 6 marzo. Il Piano ha durata quinquennale e comprende le oasi di protezione (destinate al rifugio, alla riproduzione ed alla sosta della fauna selvatica), le zone di ripopolamento e cattura (destinate alla riproduzione della fauna selvatica allo stato naturale e alla cattura della stessa per l’immissione sul territorio in tempi e condizioni utili all’ambientamento fino alla ricostituzione ed alla stabilizzazione della densità faunistica ottimale), i centri pubblici di produzione della fauna selvatica allo stato naturale (ai fini di ricostituzione delle popolazioni autoctone), i centri privati di riproduzione della fauna selvatica allo stato naturale (organizzati in forma di azienda agricola singola, consortile o cooperativa, ove è vietato l’esercizio dell’attività venatoria ed è consentito il prelievo di animali allevati appartenenti alle specie cacciabili da parte del titolare dell’impresa agricola, di dipendenti della stessa e di persone nominativamente indicate), le zone e i periodi per l’addestramento, l’allenamento e le gare di cani anche su fauna selvatica naturale o con l’abbattimento di fauna di allevamento appartenente a specie cacciabili (la cui gestione è affidata ad associazioni venatorie e cinofile, o ad imprenditori agricoli o associati), i criteri per la determinazione del risarcimento in favore di conduttori dei fondi agricoli (per i danni arrecati dalla fauna selvatica alle produzioni agricole e alle opere approntate su fondi agricoli vincolati), i criteri per la corresponsione degli incentivi in favore dei proprietari dei fondi agricoli, singoli o associati (che si impegnino alla tutela ed al ripristino degli habitat naturali ed all’incremento della fauna selvatica) e, infine, l’identificazione delle zone in cui sono allocabili gli appostamenti fissi.

Commenta la notizia

Non verranno convalidati i commenti che:

  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
{ "items": [{ "data_inizio": "2013/12/16", "data_fine": "2013/12/24", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bisceglie/cornice/CORNICE-videoservice.jpg", "href_immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bisceglie/cornice/vol-VIDEOSERVICE.jpg", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#ffffff", "top":"105" }] } { "items": [ { "data_inizio": "2014/08/16", "data_fine": "2014/08/28", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/img/app-skin.jpg", "href_immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/img/live_APP.htm", "attivo":"no" } ] }
Chiudi Non visualizzare di nuovo